La nuova Volkswagen Golf 8 sarà svelata dopo il salone di Francoforte. Sono queste le ultime parole di Herbert Diess CEO del Gruppo Volkswagen. A detta sua, infatti, la rassegna tedesca sarà destinata in tutto e per tutto al lancio della nuova Volkswagen ID.3. La Volkswagen Golf 8, invece, sarà svelata in un evento ad hoc, alcune settimane dopo. A Francoforte comunque dovremmo vedere ufficialmente le vetture cugine della nuova Golf: Audi A3, Seat Leon e Skoda Octavia.

La nuova Volkswagen Golf 8 debutterà ufficialmente ad ottobre con una presentazione direttamente nella sede di Wolfsburg. le foto che vi mostriamo in questo articolo sono prese dal video della pagina di Auto Bild che riportiamo per correttezza:

https://www.autobild.de/artikel/vw-golf-8-2019-2020-cockpit-ausstattung-preis-marktstart-gti-variant-5266049.html

Dalle linee esterne possiamo riconoscere il solito rigore tedesco. Pochi fronzoli anche per questa nuova Golf. L’auto sembra apparire più lunga ed affusolata rispetto al modello attuale. le dimensioni dovrebbero infatti crescere sino a superare i 430 cm. Aumenterà anche la capienza del bagagliaio, sino a circa 410 litri indicativi.

Interessante l’immagine della nuova plancia. La nuova Volkswagen Golf sarà interamente digitale e minimale. Dovrebbero sparire anche i tasti per la regolazione del climatizzatore che si controllerà tramite schermo. La leva del cambio sarà molto piccola nelle versioni manuali e quasi inesistente in quelle automatiche, con un piccolo manettino in stile Porsche 911.

La grafica del tachimetro sarà anch’essa digitale così come tutto il sistema di infotainment. Inoltre potrebbe arrivare uno schermo supplementare a sinistra della strumentazione del tachimetro. In esso potrebbero esserci le regolazioni di fari, specchietti ed altre impostazioni generali della vettura.

La nuova Volkswagen Golf sarà innovativa anche nelle motorizzazioni. Unità a benzina di ultimissima generazione. Queste ultime saranno anche impreziosite dalle varianti dotate di tecnologia micro ibrida a 48 V che permetterà di risparmiare circa 0,4 litri di carburante per 100 km. Tutte le unità a benzina saranno dotate di filtro anti particolato. Le migliorie ci saranno anche sui motori a gasolio. Su di esso ci sarà il nuovo catalizzatore SCR, che andrà a catturare gli ossidi di azoto grazie all’utilizzo dell’AdBlue.

Sarà perfezionato anche il sistema di accensione per diminuire gli inquinanti in questa fase. Per la nuova Volkswagen Golf sarà ulteriormente perfezionata la motorizzazione a metano che adotterà il 1.5 TSI da 130 CV. Dovrebbe aumentare ancora la capacità di gas stoccabile sino a circa 20 kg. In un secondo momento potrebbe aggiungersi anche una seconda versione a CNG più potente. La nuova Volkswagen Golf dovrebbe poi arrivare in commercio tra febbraio e marzo del 2020.