Rimane confermato il debutto della nuova Volkswagen Golf 8 per il giorno 24 ottobre. In quest’ultimo periodo si è molto parlato del nuovo sistema di infotainment, delle nuove versioni a benzina, dell’ibrida plug-in GTE e delle varianti sportive GTI ed R. Nulla si è ancora detto a proposito del diesel sportivo GTD, che sembra sia nuovamente previsto in gamma, anche se con una nuova tecnologia.

La nuova Volkswagen Golf 8, basata sulla piattaforma MQB Evo, sarà disponibile presso i punti vendita della Casa tedesca dal prossimo mese di marzo. Per quanto riguarda le motorizzazioni a gasolio avremo, almeno inizialmente, il 1.6 TDI ed il 2.0 TDI Evo (con sistema di abbattimento degli ossidi di azoto). Le potenze saranno di 115 CV per il primo più piccolo e 150 e 190 CV per il secondo. Più avanti sembra che il 1.6 TDI venga sostituito dal nuovo 1.5 TDI con circa 120 CV.

Probabile, almeno sino al restyling della Volkswagen Golf 8, la presenza in gamma della variante sportiva a gasolio. La nuova Volkswagen Golf GTD potrebbe avere il 2.0 TDI Evo, dotato di tecnologia micro ibrida con sistema a 12 V. La tecnologia prevede uno starter-generator collegato a batteria agli ioni di litio che permette di abbattere consumi ed emissioni di CO2. La Casa arriva a dichiarare un risparmio medio di carburante tra gli 0,5 e gli 0,7 litri per 100 km. L’immagine utilizzata, non ancora ufficiale, è un render preso dal video di Spy Shot Renders:

La nuova Volkswagen Golf GTD dovrebbe avere una potenza complessiva di ben 204 CV, 20 in più rispetto alla GTD della Golf serie 7. La coppia massima di questa versione sarebbe di ben 400 Nm. Consumi davvero eccellenti con una media dichiarata che potrebbe essere di circa 4,1-4,2 litri per 100 km nel ciclo misto.

Le prestazioni della nuova Volkswagen Golf GTD saranno di circa 238 km/h di velocità massima con uno scatto da 0 a 100 attorno ai 7 secondi netti. Ricordiamo che questa versione non è ancora stata ufficialmente confermata dalla Casa di Wolfsburg. Se arriverà, questa variante sportiva a gasolio sarà anche proposta con la carrozzeria station wagon Variant.

Il prezzo d’attacco della nuova Volkswagen Golf GTD dovrebbe essere vicino ai 39.000 €. Circa 1.500-2.000 € in più ci vorranno per la stessa variante station wagon. La cinque porte dovrebbe arrivare entro l’estate 2020, la famigliare a cavallo tra 2020 e 2021. Questa motorizzazione potrebbe andare ad equipaggiare anche le varianti sportive di Audi A3 TDI, Skoda Octavia RS e Seat Leon TDI FR. Il propulsore dovrebbe essere omologato sin da subito Euro 6D.