Lancia sta fallendo, lancia non interessa ad FCA, Lancia ormai è un brand finito. Tutto questo si diceva sino allo scorso anno quando sembrava che per Lancia non ci sarebbe stato un futuro. Ed invece, a distanza di pochi mesi e con l’uscita dai listini delle segmento B Fiat Punto ed Alfa Romeo Mito, ecco che il marchio torinese sembra vivere una seconda giovinezza.

I dati di vendita lo testimoniano, Lancia è l’unico brand di FCA ad essere in attivo dall’inizio del 2019. Proprio nel mese di agosto 2019 il marchio torinese, con la sola Ypsilon, ha fatto segnare un incredibile + 95,77 % di vendite rispetto allo stesso mese del 2018. Un dato nettamente in controtendenza sia con le vendite totali di auto in Italia, calate del 3,11 % nell’ottavo mese dell’anno, sia con il gruppo FCA di cui Lancia fa parte. FCA ha accusato, infatti, un passivo del 16,16 %. Ecco di seguito i dati di vendita auto nel mese di agosto 2019 per marchi e per gruppi:

La sola Ypsilon è stata capace di catturare le preferenze di 2.502 acquirenti, piazzandosi al quarto posto assoluto tra i modelli più gettonati nel nostro paese. Nel segmento B solo la Dacia Sandero è riuscita a fare meglio della Ypsilon, con solo 10 esemplari in più venduti. Ecco la classifica dei 50 modelli più commercializzati in Italia ad agosto 2019:

Lancia risulta fortemente in attivo dall’inizio dell’anno con una crescita di consensi superiore al 30 %. Nei primi otto mesi dell’anno sono 41.504 le Ypsilon immatricolate, contro le 31.897 dello stesso periodo del 2018. Continuando di questo passo Lancia andrà sicuramente a far meglio dell’intero anno scorso dove aveva venduto 48.557 unità in 12 mesi. Questo traguardo potrebbe essere già superato entro la metà del mese di ottobre.

Inoltre il brand nato nel 1906 a Torino dovrebbe superare le poco più di 60 mila unità vendute nel 2017. Si presume che le Ypsilon vendute nel 2019 potrebbero arrivare addirittura a quota 65 mila. Un traguardo davvero importante, tenendo conto anche dell’età della piccola segmento B, che ha ormai più di 8 anni sulle spalle.

Un segnale comunque importante e forte che Lancia sta inviando ai piani alti del Gruppo FCA. Lancia ha venduto ben oltre il doppio di Alfa Romeo nello scorso mese e nei primi mesi del 2019. Un dato altamente significativo che, speriamo, faccia riflettere chi si sta occupando dei progetti futuri del marchio e del suo marketing. La politica che suggeriamo è quella di consolidare al più presto questo trend di crescita dando nuovi contenuti tecnologici alla Ypsilon.

La Lancia Ypsilon è il secondo modello più apprezzato tra tutti quelli proposti da FCA e merita quindi lo stesso trattamento che porterà in dote alla Fiat Panda la tecnologia micro ibrida, il nuovo motore 1.0 Firefly da 72 CV e l’aggiornamento del sistema di infotainment Uconnect. Inoltre speriamo di sentir presto parlare concretamente di una nuova Lancia Ypsilon che ci attendiamo entro la fine del 2021 e magari di un ulteriore modello, magari un piccolo suv, che auspichiamo arrivi entro il 2022. Visto il successo, consigliamo poi di riaprire le porte del mercato estero a Lancia. Chi cerca una segmento B italiana dal design particolarmente riuscito vuole la Ypsilon. Diamo una nuova opportunità al marchio ed al made in Italy.