La nuova Skoda Scala si è meritata il massimo punteggio nell’impegnativo crash test EuroNCAP. La media della Casa ceca ha ottenuto i seguenti punteggi:

  • 97 % per la sicurezza degli occupanti adulti;
  • 87 % per la sicurezza dei bambini;
  • 81 % per la sicurezza di pedoni e ciclisti;
  • 76 % sulle dotazioni di sicurezza.

Ecco di seguito allegata la scheda completa del crash test effettuato:

Alleghiamo anche il video ufficiale in modo da fornirvi tutti i dettagli sul crash test della Skoda Scala:

La vettura del segmento C del marchio Skoda ha saputo quindi dimostrare sin da subito le ottime doti costruttive abbinate a tanta tecnologia offerta di serie sin dall’allestimento base. La Skoda Scala utilizzata nei test è la 1.0 litri TSI da 116 CV in allestimento Ambition.

La gamma della Skoda Scala, di cui ci siamo occupati poco tempo fa in un nostro servizio, verrà ampliata probabilmente già entro la fine dell’anno 2019. E’ sicuramente attesa la versione Scout, con maggiore altezza da terra. Ancora in forse, anche se particolarmente attesa da molti, è la versione RS. La Skoda Scala in allestimento sportivo potrebbe avere il 2.0 litri a 4 cilindri da 200 CV oppure un’inedita motorizzazione ibrida ricaricabile con potenza compresa tra i 220 ed i 250 CV.

Vi terremo senza dubbio aggiornati sulle prossime novità riguardanti la Skoda Scala. Intanto nella stessa tornata di crash test hanno ottenuti 5 stelle anche la Tesla Model 3, la Mercedes Classe B, l’Audi e-tron, la Mercedes GLE, la Mazda 3, la Toyota Rav 4, la Toyota Corolla, la Lexus UX, la Volkswagen T-Cross e la Renault Clio. Quattro stelle, invece, per la Kia Ceed e per la DS 3 Crossback (negli allestimenti base); queste ultime due hanno comunque totalizzato le 5 stelle negli allestimenti con maggiori dotazioni di sicurezza.